MOTOGP AL VIA – SETTIMANA DI TEST

All’appello manca soltanto il Campione del Mondo e la Suzuki. La squadra di Hamamatsu con i suoi Piloti verrà presentata al via dei test in Qatar tra qualche giorno.

Venerdi 5 marzo via le termocoperte e tutti giù in carena a tirar via la polvere di questi mesi. Ripartono (gli unici) i test pre-stagionali che verranno svolti sul circuito di Losail. Il venerdì proveranno soltanto il team Aprilia, i collaudatori dei team ed i rookie del 2021. Il Campione del Mondo Moto2 2020 Enea Bastianini, il Campione del Mondo Moto3 2018 Jorge Martin Luca Marini. 

Sabato 6, domenica 7, mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 scenderanno in pista anche i Piloti ufficiali. Interessante visto che la MotoGP non scende in pista a Losail dal lontano 2019 e con questo nuovo pneumatico Michelin non hanno mai provato.

Avremo finalmente l’occasione di vedere la nuova coppia Ducati composta da Jack Miller e Pecco Bagnaia.

Nei test 2019 non brillarono particolarmente, in vetta le Yamaha di Vinales e Quartararo. In gara però vinse Dovizioso.

Vedremo per la prima volta in carriera Valentino Rossi in un team clienti seppur col supporto ufficiale Yamaha. 

Non sarà lo stesso per Morbidelli che, paradossalmente direi, avrà ancora una M1 “vecchia” nonostante sia stato nel 2020 il miglior Pilota Yamaha. 

Altro Pilota d’eccezione da tenere d’occhio è Pol Espargaró. Il Campione del Mondo Moto2 2013  salirà sulla Honda Repsol Ufficiale.

Non sarà presente, a meno di sorprese, il “Marziano” Marc MarquezIl Campione di Cervera ha dichiarato di non prendere parte ai test.

5 giorni di test sono molti, chissà se prima di venerdì 12 Marc manterrà la promessa...

Il team Ufficiale Yamaha si presenterà ai nastri di partenza con la coppia (sulla carta) più promettente del lotto.

Vinales ha preso le redini dello sviluppo (quale⁉️) Yamaha e la leadership (finalmente) del box di Iwata ma attenzione a Quartararo che dovrà ricambiare la fiducia Yamaha.

Vinales si troverà per la prima volta nel box Yamaha senza l’ingombrante presenza di Valentino Rossi. Chissà…

Attesa particolare anche per il Team Pramac Ducati. A mio avviso il più atteso dagli appassionati per la presenza di una coppia potenzialmente esplosiva.

Il due volte Campione Mondiale Moto2 Zarco ed il Campione del Mondo Moto3 Martin sicuramente sono una delle coppie più attese del 2021. Il rookie spagnolo non ha affatto scelto una moto semplice.

Bagnaia ha dimostrato di soffrire parecchio. Vedremo Jorge di che pasta sarà fatto.

Grande attesa anche per le KTM. Entrambi i Team, sia il Factory che Tech3 saranno equipaggiate con moto ufficialissime. Binder ed Oliveira saranno chiamati a confermare quanto di bello fatto vedere nel 2020.

Da vedere quanto potrà andar forte Danilo Petrucci su una moto che lo scorso anno ha vinto più gare della Ducati. 

Personalmente sono molto curioso di rivedere in azione il due volte Campione del Mondo Alex Marquez. Avrà molta meno pressione del 2020 e potrà cercare di migliorare i due podi della scorsa stagione.

Occhi puntati anche su Nakagami. Il giapponese è stato il miglior Pilota Honda del 2020 (TOP10) ed è chiamato ad un notevole salto di qualità visto il supporto che riceve dalla casa giapponese.

Infine rivedremo in azione la coppia Aprilia. Sulla RS-GP oltre ad Aleix Espargaró salirà il nostro Lorenzo Savadori che ha vinto la concorrenza con Bradley Smith.

Aprilia sarà l’unico a beneficiare delle concessioni per il 2021. Ci auguriamo tutti che finiscano. Vorrà dire aver trovato la strada giusta.

Appuntamento tra 4 giorni in Qatar in attesa di conoscere la livrea Ufficiale Suzuki e di rivedere i Piloti in azione. I test partiranno alle ore 12.00 sono alle ore 19.00.

#StayTuned

 

(Immagini fonte MotoGP.com)

 

0