MOTOGP TEST – DAY2 – ROSSI IN DIFFICOLTÀ.

Nel time Attack qualcosa deve essere andato storto, oppure neanche lo ha tentato però spicca subito all’occhio la posizione di Valentino Rossi. 20^ posizione per il Pilota Petronas che chiude questa giornata di test col tempo di 1’55″708. Addirittura più lento del fratello rookie. Luca Marini chiude in 18^ posizione col tempo di 1’55″605.

“SonoSoloTest” è la frase che va di moda, ma è molto significativo vedere una posizione del genere a fronte del risultato degli altri Piloti di Iwata.

Fabio Quartararo con 1’53″940 sfiora il record della pista e chiude in testa questa giornata.  Morbidelli con 1’54″153 e Vinales con 1’54″395 entrano in Top10. Il gap dai compagni di marca è davvero significativo.

Se in altri tempi qualche “addetto ai lavori” avrebbe parlato di pretattica di Valentino, qui è davvero difficile non storcere il naso. Sicuramente Vale nei prossimi 3 giorni di test si metterà in pari con gli altri, per adesso è buio pesto.

https://twitter.com/AngyFra89/status/1368621772573192193?s=19

Gli unici “Piloti Ufficiali” che si mette dietro sono le KTM di Danilo Petrucci, Iker Lecuona e Brad Binder.

Sicuramente i prossimi tre giorni di test riporteranno Valentino Rossi alle posizioni che più gli si addicono. In Petronas sono esigenti.

 

0