“UN DEGNO EREDE?” MOTOGP ANDALUSIA 2020 – POST GP

È un po’ di tempo che lo penso ed ho cominciato a guardare le cose in modo diverso.

Questa M1 va fortissimo. Questa Yamaha M1 è ritornata ad essere un martello pneumatico che macina giri veloci uno dietro l’altro, con una precisione degna di un orologio svizzero.

La cura⁉️ Jorge Quartararo.

Fabio Quartararo ed il 5 volte Campione del Mondo, nuovo Test Rider Yamaha nel 2020. Non una casualità. Immagine tratta da MotoGP.com

Si si… Avete capito bene. Non è un caso quel che sta accadendo in Yamaha (ne parleremo la prossima settimana o forse prima), Fabio Quartararo sta guidando la Yamaha M1 così come va guidata, alla Jorge Lorenzo.

Oggi ha LETTERALMENTE DOMINATO infliggendo un distacco irriverente ai compagni di marca, tanto che si è girato sul traguardo per vedere se fossero dietro….

 

La gara è stata entusiasmante sin dalla partenza, infatti Vinales ci ha mostrato la sua proverbiale attitudine a complicarsi la vita. Partenza inguardabile e lungo alla Lorenzo nel solo primo giro. Quartararo adios…

Fabio ha fatto una gara alla Jorge Lorenzo, partito in testa ed arrivato in testa macinando un ritmo impressionante sotto al 39″.

Dietro abbiamo assistito ad uno show nello show. Il solito Miller assaggia la solita ghiaia mentre il compagno di sella Bagnaia si involava verso un magnifico 2° posto. Una gara formidabile quella del Pilota di Chivasso che viene tradito dal motore della Desmosedici.

Qualcuno (il sottoscritto) ha tirato giù tutto il calendario, tanto che Guidotti (Pramac) ha chiamato per calmarlo…

Sale in cattedra chi davo per spacciato, nonostante le prove più entusiasmanti dello scorso GP. Valentino ha tenuto testa a Vinales in staccata fino ad un paio di giri dalla fine.

Maverick è riuscito a sopravanzarlo solamente nel finale andandosi a prendere il 2° posto. Oggi anche la sorte era dalla parte di Vale, non fosse per le rotture dei motori di Bagnaia e Morbidelli…

 

Marc Marquez⁉️⁉️⁉️⁉️🤔 Yamaha M1⁉️⁉️⁉️⁉️🤔

QUESTIONE PNEUMATICI… Troppe cadute. Troppe cadute. Oliveira, Lecuona, A. Espargaró, Miller, Petrucci e Binder. 6 cadute… Soltanto 13 Piloti al traguardo, se teniamo conto anche dei ritiri di Morbidelli e Bagnaia.

Un grande applauso a Rins e Crutchlow che stoicamente riescono a terminare la gara nonostante gli infortuni riportati nel GP di domenica scorsa.

🔴DOMANDE⁉️

➡️Zarco dietro Alex Marquez…🤔.                                    ➡️Dovizioso porta sempre la pagnotta a casa🙊 Nonostante Miller e Bagnaia…                                              ➡️Aprilia è una desolazione. SERVE ALTRO. 🤫        ➡️Quanto manca a KTM per la vittoria⁉️🤗.              ➡️ Mondiale costruttori… Qualcuno chiederà scusa ai tecnici di Iwata⁉️😂👋

Risultati GP Andalusia 2020 – Tratti dal sito ufficiale MotoGP.com

 

MOTO2 – Tanta Roba tutta Italiana

https://twitter.com/Mat14_05/status/1287351298602434560?s=19

In Moto 2 è stata una domenica da segnare in rosso sul calendario. Tripletta Italiana con Bastianich ( no, non quello pelato che conduce Masterchef…. Scusate il T9 me lo ha messo così e mi piace troppo. BASTIANINI) Marini e Bezzecchi.

La Bestia ha condotto la gara in modo magistrale andandosi a prendere una vittoria meritatissima davanti ai Piloti dello SKYVR46 Racing Team.

Nagashima guida il Mondiale davanti a Bastianini e Marini. Credo sarà il leitmotiv della stagione.

MOTO 3 – L’HA LIFATTO🎌

https://twitter.com/AngyFra89/status/1286984134917787648?s=19

Callaghan ha fatto ancora di più. In occasione della pole mi sono lasciato andare, sapevo che probabilmente sarebbe stata la volta buona. Siccome porto sfiga (vedere Oncu e Binder la volta scorsa) ho preferito starmene zitto.

Suzuki ha vinto una battaglia magistrale tenendosi dietro quei cagnacci di McPhee, Vietti, Binder e Rodrigo. Una vittoria meritatissima nella speranza che diventi più costante in gara.

Out il leader del Mondiale Arenas che perde l’anteriore e chiude anzitempo la gara.

Chi mi sorprende tanto è l’inglese. McPhee sarà un osso duro per tutti in questo Mondiale, è cresciuto tantissimo è potrà dire la sua in questo Mondiale.

In classifica comanda Arenas, tallonato da Suzuki, McPhee ed Ogura. È un Mondiale “strano” questo della Moto3… Mancano tanti all’appello, da Arbolino a Masia, da Fernandez a Toba. Certo avranno modo di rifarsi già da Brno….

 

P.S. Quartararo potrebbe essere l’erede di Jorge Lorenzo in Yamaha, riportando il Mondiale ad Iwata e deliziandoci con uno stile di guida vicino a quello del maiorchino.  STOP👋

 

Ci si vede a casa di Karel Abraham🇨🇿

 

Francky

 

0