RANDY KRUMMENACHER DICE ADDIO. – RESCISSO IL CONTRATTO CON MV AGUSTA

Questa non è una situazione piacevole, è una situazione che non avrei mai voluto che accadesse.

Il mio obiettivo era quello di competere per il Titolo Mondiale ma purtroppo non ci sono le fondamenta per andare avanti con questo progetto con MV Agusta.

Ho dovuto prendere questa decisione per preservare la mia integrità morale e professionale, oltre a quella fisica.

Durante tutta la mia carriera ho sempre perseguito la strada della correttezza, dando tutto me stesso per affrontare qualsiasi situazione, anche quello più difficili.

Questa volta però la decisione è stata necessaria.

Non posso dire altro sui motivi che mi hanno spinto a tale decisione ma li comunicherò a tempo debito.

 

Queste le parole del Campione del Mondo in carica della categoria Supersport, laureatosi nel 2019 in sella alla Yamaha R6 del Team Evan Bros.

Indubbiamente è uno shock non indifferente per tutto il movimento e soprattutto per la MV Agusta che puntava al Mondiale. Evidentemente qualcosa è andato “troppo” storto.

Auguro a Randy, un Campione vero, di tornare presto in pista.

 

P.S. Resta da capire quali siano le motivazioni che hanno spinto Randy ad una scelta così drastica…

Durissima la replica di MV Agusta…

Non avendo MV Agusta Motor S.p.a. alcuna relazione contrattuale diretta con il rider, avvierà un approfondita indagine sull’accaduto, riservandosi Sin da ora ogni diritto di intraprendere le necessarie azioni legali atte a tutelare l’immagine del proprio marchio e della propria reputazione.

Immagini WSBK.

0