Analisi test Montmelò in vista di Melbourne

Buongiorno Ringers, sono stato gentilmente invitato a riportare il mio parere sulla seconda settimana di test del Montmelò, in qualità di spettatore live della sessione.

Ringrazio innanzitutto Andras per la fiducia riposta, devo dire che questa è la prima volta in cui mi trovo a scrivere di F1 ad un “pubblico” appassionato e competente quale voi certamente siete, e soprattutto è il mio debutto da “autore”; insomma, platea e ruolo mi stanno facendo sentire un po’ a disagio, ma cercherò di fare del mio meglio. Continua la lettura di Analisi test Montmelò in vista di Melbourne

Il Re di Montecarlo

Nella sua piccolezza, il Principato di Monaco può vantare un record imbattibile per qualsiasi Paese con una  tradizione motoristica: è la sede del Gran Premio e del Rally più prestigiosi del mondo, le gare dei sogni per i rispettivi piloti delle categorie, due delle pochissime corse (a parer mio, assieme solamente a 24h di Le Mans e Indy 500) che valgono realmente come un campionato sia per i campionissimi che per le meteore, che rendono i plurivittoriosi dei metri di paragone. Solo un pilota è riuscito a vincere entrambe le corse, peraltro un monegasco , ovvero Louis Chiron che si aggiudicò nel ’31 il GP e nel ’54 il Rally, regalando alla Lancia la sua prima vittoria. Continua la lettura di Il Re di Montecarlo

TEST PRESTAGIONALI: BARCELLONA II

Ci siamo, Ringers. Con la seconda ed ultima tornata di test al Montmelò si chiude la brevissima parentesi prestagionale in pista. Ferrari cerca affidabilità e performance, Mercedes Benz é attesa al varco per vedere se si nasconde ancora oppure no. Di sicuro é molto probabile che chi parte in vantaggio darà tutto fino in fondo solo a Melbourne. Ma le indicazioni di questa quattro giorni saranno sicuramente interessanti.

A voi i commenti!

Il Nurburgring, un eroe italiano, e il suo nipote d’oltreoceano.

Un vecchio e un bambino si preser per mano e andarono insieme incontro alla sera……….

Con queste parole di una canzone (che adoro!) di Guccini, quantunque non abbia mai amato il suddetto cantante, mi piace descrivere una storia di legami, di affinità emozionali seppur accompagnati da distanze caratteriali, eppure tutte convergenti nella definizione di due esseri che, a torto e a ragione, vengono spesso accostati l’uno all’altro per descrivere un modo, una tecnica, una passione e un approccio alle corse che si possono, per tutti i piloti della storia, contare sulle dita della mano. Due miti che idealmente e a-temporalmente faccio camminare insieme in una dimensione che non appartiene a noi.  Parlerò di uno solo dei due, ma per me sono uniti dall’invisibile filo che unisce anime affini. Continua la lettura di Il Nurburgring, un eroe italiano, e il suo nipote d’oltreoceano.

Buon 67mo, Immane!!!!!!!!

Questo è uno spaccato di vita vissuta, sono ricordi personali non roba trovata in rete né racconti di terzi riportati. Qualcuno potrebbe obiettare che è l’ennesimo tentativo di uno dei tanti narcisi, la
maggioranza ormai, che hanno la smania di apparire per cui pubblicano autoscatti a tutto andare aspettando l’approvazione degli altri, pena la perdita completa della stima in sé stessi.
Ma non conoscendo l’Immenso di persona sono obbligato a raccontarlo per come lo ho conosciuto, e per come ciò mi ha fatto immergere completamente nella Formula 1. Quella vera, non la
pagliacciata a cui si assiste ormai da anni a questa parte.

Continua la lettura di Buon 67mo, Immane!!!!!!!!