Archivi categoria: Formula 1

Hamilton a passeggio, la noia trionfa

La F1 torna in Germania, dopo due anni di assenza. E ritorna sul glorioso circuito di Hockenheim, un luogo dove, al pari di Monza, si percepisce la storia dell’automobilismo solo mettendoci piede (di questo parleremo più approfonditamente nel prossimo futuro). Certo, dal 2002 non è più quello di prima, ma ormai ci abbiamo fatto l’occhio, pare che così sia meglio per i fans, peccato che i fans stessi non sembrino gradire molto l’attuale F1, almeno a giudicare dalle tribune vuote del venerdì e del sabato.

Continua la lettura di Hamilton a passeggio, la noia trionfa

FORMULA 1 GROSSER PREIS VON DEUTSCHLAND 2016

Un torrido luglio ci vede affrontare la quarta gara in cinque settimane, sta diventando un lavoro, almeno ci pagassero. No, Bernie, si scherzava, lo so che siamo noi a dover pagare te! Ecco, quindi, GP di Germania: non disputato nel 2015 per contrasti economici fra Ecclestone e i gestori del Nuerburgring, quest’anno sarà ospitato da Hockenheim, che ha goduto a occhio e croce di un’ottima prevendita (i biglietti sebbene spaventosamente costosi sembrano esauriti, online).

Continua la lettura di FORMULA 1 GROSSER PREIS VON DEUTSCHLAND 2016

Ciufff Ciufff….Orient Express

Ed eccoci sul toboga….quella pista dove, da sempre, tutti dicono: “una pista dagli zero sorpassi, dagli infiniti trenini, noiosa” però poi cerchi di usare la memoria per ritrovare edizioni noiose….ma finisci con il ricordare invece molte emozioni folli…

Il sorpassone della prima edizione di Piquet a Senna, la rimonta da 12esimo a primo del buon Mansell con numero di magia su Senna, i sorpassi folli di Senna su Nannini che vola per aria del 90, la gara dei 3 pit di Schumi a cui chiedono: “fammi 20 giri da qualifica” e lui obbedisce, vincendo una gara che sembrava già di Hakkinen. Ti ricordi il povero Hill che a 2 giri dalla fine perde la vittoria con una Arrows che singhiozza, ti ricordi la partenza di Massa su Hamilton in esterno (lui poi dice che non si sarebbe mai fatto fregare così…però Seb cosa fece lo scorso anno?) …ma ti ricordi anche Massa che a momenti perda la vita per una molla volata via.

Continua la lettura di Ciufff Ciufff….Orient Express

FORMULA 1 MAGYAR NAGYDIJ 2016 Hungaroring

La mia non più acerba età mi permette di ricordare bene il primo GP di Ungheria, nel 1986. Tirava aria di perestrojka, si intuiva che dei muri iniziavano a traballare, ed eravamo curiosissimi di vedere come sarebbe stato accolto il Circus della F1 in un Paese dell’altro blocco.    Fu un GP che non deluse: il sabato, con una stratosferica pole position di Senna sulla Lotus-Renault con i suoi assetatissimi ma prestazionali motori turbo da qualifica, e la domenica con una gran battaglia brasiliana fra Senna e Piquet, che la spuntò con un sorpasso di quelli che… che… un sorpasso, suvvia. Altro non devo aggiungere, beato chi li ha vissuti: sarà una frase da vecchi tromboni, però ci rende felici ricordarlo e tanto basta.

Continua la lettura di FORMULA 1 MAGYAR NAGYDIJ 2016 Hungaroring

Formula 1 British Grand Prix Silverstone 2016 – Silver, non a caso.

Dice, dai, analizza tu il GP.

Ma che vuoi analizza’? Quelli fortissimi hanno vinto, quelli forti sono andati sul podio, quelli scarsi sono arrivati ultimi e tutti gli altri su una variegata scala di grigi in mezzo.

Dice, ma sforzati. E io come un limone raccattato nel compostabile cercherò di fornirvi qualche goccia di olio essenziale di commento.

Venerdì: FP bla e blabla. Mi pare abbastanza approfondito no?

Sabato mattina: blablabla. Idem.

Continua la lettura di Formula 1 British Grand Prix Silverstone 2016 – Silver, non a caso.